Foto: ‘Tra Lerici e Ortonovo…’

Cliccando su una qualsiasi delle foto è possibile vederle in un formato ingrandito e scorrere in avanti ed indietro le stesse usando i tasti freccia. Avvicinando il mouse ad ogni singola foto è visibile il titolo che, per informazione o pura fantasia, le ho dato. Buona visione…

No, non è il III Canto del Purgatorio di Dante Alighieri, nel quale il poeta recita: ‘Tra Lerice e Turbia la più diserta, la più rotta ruina è una scala, verso di quella, agevole e aperta…‘ per parafrasare la difficoltà di salire una strada di montagna a paragone della quale quella fra le due località citate sarebbe un scala agevole. Le foto che pubblico in questo post sono riassuntive di alcuni giorni trascorsi con la famiglia nel paese natio ed alcune escursioni nei dintorni. Nei giorni di Pasqua una bella mareggiata ha fornito l’occasione ad un folto gruppo di surfisti di esibirsi di fronte alla spiaggia della Venere Azzurra che separa Lerici dalla frazione di San Terenzo. Dal castello di Lerici è praticamente impossibile non scattare qualche foto sul paesaggio circostante, anche relative ad inquadrature ripetute innumerevoli volte, ma un gabbiano si è prestato fiero a farsi ritrarre, come a reclamare la proprietà del luogo.

Cliccare sul bottone ‘Continua a leggere’ per proseguire nel viaggio e visualizzare le foto di Ortonovo, Bocca di Magra, il Monastero di Santa Croce e Montemarcello. Buona visione…

Ortonovo è un comune della Toscana e dista una ventina di chilometri da Lerici. Per raggiungerlo bisogna percorrere una strada che sale dalla litoranea, non proprio agevole, specie in alcuni punti, ma in cambio offre un bel panorama sulla valle sottostante e la collina sulla cui sommità è posta la località molto caratteristica di Nicola, che meriterebbe una visita a parte. A Ortonovo, che vista dal basso ha una forma serpeggiante, si trovano le altrettanto tipiche strette vie, come se le case volessero stringersi fra loro, a difesa una dell’altra, sulle facciate delle quali è curioso trovare dipinte raffigurazioni della stessa località o di altre che ritraggono forse le origini di chi le ha eseguite. La Torre di Guinigi del XV secolo, che è anche il campanile dell’adiacente chiesa di San Lorenzo, ricalca lo stile rotondo lunigianese. La piacevole sorpresa è stata quella d’imbatterci nella gatta Puma che si offre generosa alle carezze dei visitatori e ci ha seguito per un tratto di strada.

Tornati a Bocca di Magra, foce dell’omonimo fiume che divide la Liguria dalla Toscana, è piacevole ammirare le maestose Alpi Apuane che si affacciano sul mare, ancora innevate nell’occasione sulle vette più alte ed è gradevole passeggiare lungo la darsena che accoglie numerose barche e yacht di varia dimensione. Una strada quindi sale in direzione di Montemarcello e lungo la strada si arriva al Monastero di Santa Croce dei Padri Carmelitani Scalzi. Grazie alla gentilezza degli stessi abbiamo potuto visitare la struttura ed il vasto parco annesso dal quale si gode un panorama stupendo sulla costa toscana che scende in direzione di Livorno. Il Monastero offre ‘accoglienza a chiunque voglia trascorrere un periodo di vacanza, pace e riposo nel corpo e nello spirito‘ ma è anche attrezzato per convegni ed altre manifestazioni. Saliti quindi a Montemarcello siamo tornati al belvedere dal quale ci si affaccia sul Golfo dei Poeti e da dove una volta si poteva ammirare anche la spiaggia di Punta Corvo sottostante, da tempo coperta alla vista da una folta vegetazione cresciuta nel frattempo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.