La Classica Nuotata Non Competitiva Lerici-SanTerenzo 2011

Anche quest’anno si è svolta la manifestazione organizzata dal Dott. Dino Ceppodomo e che è in programma sempre la seconda domenica di agosto, partendo dai giardini di Lerici ed arrivando sulla spiaggia di San Terenzo. La nuotata non è competitiva. Alcune barche e canoe di appoggio seguono i partecipanti i quali comunque devono però contare solo sulle loro capacità, non essendo previsto un vero e proprio servizio di assistenza e supporto. Il percorso, lungo circa 1,5km., si snoda a forma di esse, passando davanti al Lido, quindi all’interno della scogliera di fronte alla spiaggia della Venere Azzurra ed infine doppiando la punta del Colombo per entrare e concludere la nuotata sulla spiaggia di San Terenzo. Alla partenza quest’anno è stato battuto ogni record precedente di presenze. La prima conta, con tutti i partecipanti in circolo che in senso orario dichiarano il loro numero, è arrivata a 97 unità, ma la soglia dei 100 era così vicina che invitando alcuni che non avevano inizialmente l’intenzione di affrontare la prova, alla fine siamo arrivati a ben 102. All’arrivo a San Terenzo, ad attendere i nuotatori, è stato allestito, come pure nelle precedenti edizioni, un banco ristoro con focaccia, torte e bibite varie. Seguendo una vecchia tradizione alcuni partecipanti nativi di Lerici poco dopo essere arrivati a San Terenzo ripetono il percorso a nuoto in senso contrario, senza trattenersi a lungo a San Terenzo, a ricordo di un’antica rivalità fra le due borgate oramai del tutto scomparsa nelle ultime generazioni. Ovviamente si tratta di uno scherzo ed un atteggiamento burlesco, ben noto e concordato simpaticamente con il cordiale staff dei santerenzini che accoglie tutti i nuotatori all’arrivo e che naturalmente ringraziamo anche in questa occasione. Un doveroso ringraziamento anche a mio figlio Luca, che è diventato una sorta di fotografo ufficiale della manifestazione e che ha seguito i nuotatori, me compreso ovviamente, lungo il percorso fra Lerici e San Terenzo e ritorno.

Cliccare sulle foto per ingrandirle


Annunci