20^ Nuotata ‘Lericini e Turisti’, nonché 1^ ‘Memorial Giovanni Lupi’

Clicca su ’Continua a leggere’ alla fine di questo commento e poi una qualsiasi delle foto per iniziare a scorrere la galleria. 

Si è svolta l’edizione 2017 della manifestazione, nata alla fine del secolo scorso per iniziativa del Dott. Dino Ceppodomo e da quest’anno patrocinata da ‘Lerici Nuoto Master’ e dal gruppo di amici ‘Nuotate Lericini e Turisti’ in programma, come di consueto, la seconda domenica di agosto.

Il ritrovo era fissato presso l’Hotel Shelley che ha gentilmente prestato all’organizzazione una parte della sua area destinata ai clienti di fronte al mare, dove un gruppo di splendide volontarie e volontari hanno messo a disposizione dei partecipanti nuotatori una ricca tavolata colma di focaccia, dolci, torte e bevande. Il Forno di Via Petriccioli, il Forno Brondi de La Serra e la pasticceria L’Ambrosia hanno gentilmente collaborato con i loro prodotti e molti altri sono stati preparati da alcune volontarie medesime che li hanno pure serviti ai nuotatori al termine della loro prova.

La grande novità di quest’anno è stata la dedica del 1^ Memorial al noto amante del nuoto Giovanni Lupi de La Serra, purtroppo prematuramente scomparso un anno fa. Presenti alla manifestazione c’erano la moglie e la figlia, alle quali vanno tutto il nostro affetto e riconoscenza.

Notevole l’affluenza di partecipanti, tutti regolarmente e gratuitamente iscritti ai quali, da un’idea dello stesso Ceppodomo, è stato consegnato un palloncino da legare al costume, i cui diversi colori hanno contribuito a rendere ancora più bella la panoramica dei nuotatori durante il tragitto.

Per la prima volta quest’anno si poteva scegliere fra due percorsi: uno più corto per chi non era molto allenato ma desiderava lo stesso partecipare alla manifestazione ed un altro più lungo che ha portato i nuotatori a doppiare la punta della scogliera al largo della Venere Azzurra sul lato del Colombo ed a tornare al punto di partenza fissato al cosiddetto ‘Pontetto’, in località ‘L’Erbetta’, dove molti di noi (parecchi anni fa, nel mio caso, ahimé…) hanno imparato a nuotare.

Piacevolissima la nuotata dopo la conta in cerchio dei partecipanti (ben 94… di tutte l’età: da un simpaticissimo bimbetto di due anni con i braccioli, ovviamente accompagnato dalla sportiva mamma, sino a… chi lo sa…). La nuotata non competitiva è iniziata dopo un minuto di silenzio in memoria di Giovanni con sentito applauso da parte di tutti ed un breve ma significativo saluto di Lisa Saisi, vice Sindaco del Comune di Lerici. Alla fine, ad ogni nuotatore è stato rilasciato un attestato di partecipazione.

Meduse, autentico tormento di precedenti edizioni, non se ne sono viste mentre i nuotatori erano scortati da alcune canoe di appoggio che controllavano la corretta esecuzione del percorso, dando anche una sensazione di sicurezza, fermo restando che l’organizzazione ha chiarito che ognuno è responsabile di se stesso.

Le foto che seguono (quasi tutte scattate da mio figlio Luca, che ringrazio) seguono l’ordine cronologico della manifestazione e mi auguro che molti dei partecipanti possano riconoscersi.

Alla prossima edizione quindi, sempre più numerosi, visto il successo sotto tutti i punti di vista di quest’anno!

Clicca su ’Continua a leggere’ e poi una qualsiasi delle foto per iniziare a scorrere la galleria. 

Continua a leggere…

Annunci